Puma Svela La Maglia Celebrativa Per I 120 Anni Del Milan

In occasione dei 120 anni del Milan, il cui compleanno sarà il 16 dicembre, Puma ha realizzato una maglia celebrativa in edizione limitata e una speciale capsule collection.

Fondato dall’inglese Herbert Kilpin nel 1899, il Milan Football and Cricket Club è stata la prima squadra di calcio nata a Milano ed è oggi la terza squadra al mondo per numero di titoli internazionali tra cui 4 Coppe dei Campioni e 3 Champions League.

Stemma dorato maglia Milan 120 anni

La maglia per i 120 anni del Diavolo presenta un design a strisce strette rossonere con un colletto a girocollo classico, sul petto lo stemma societario è dorato, così come i loghi Puma e il main sponsor.

Sul retro troviamo all’altezza della nuca le date dell’anniversario “1899 – 2019” separate dal disegno del diavolo stilizzato usato negli anni ’70 e ’80. Più in basso invece ecco l’iconica dichiarazione di Herbert Kilpin: “Saremo una squadra di diavoli. I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari”.

Prodotta in edizione limitata di 1899 pezzi numerati singolarmente, è da oggi in vendita al prezzo di 189,90 € ed è accompagnata da un box speciale da collezione. Oltre alla divisa da gara, Puma ha realizzato una collezione più ampia che comprende t-shirt, T7 track jacket, cappello, sciarpa e pallone da calcio.

JUVENTUS: ALLENAMENTO POMERIDIANO ALLA CONTINASSA

Alla Continassa, la Juventus continua la preparazione al prossimo match di campionato, in programma sabato, alle 15, al Gewiss Stadium contro l’Atalanta. L’incontro, valido per la 13ª Giornata di Serie A TIM, sarà diretto da Gianluca Rocchi di Firenze.

Oggi i bianconeri scenderanno sul campo del JTC nel pomeriggio. Ieri il gruppo si è focalizzato, dopo il lavoro di attivazione e fisico, su possessi palla, con particolare attenzione sugli sviluppi offensivi del gioco. Matuidi ha svolto l’intera seduta di allenamento con i compagni.

Pjanic si è allenato parzialmente in gruppo, Rabiot ha svolto allenamento differenziato a causa di un lieve affaticamento all’adduttore sinistro; Ronaldo ha svolto lavoro personalizzato

Infine, un aggiornamento su Alex Sandro: il brasiliano è stato sottoposto presso il J Medical ad un controllo clinico e radiologico che ha evidenziato un significativo miglioramento al problema all’adduttore sinistro e pertanto le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno.

INTER: LE CONDIZIONI DI BARELLA

Nella mattinata di oggi Nicolò Barella è stato sottoposto, presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, a intervento chirurgico in artroscopia al ginocchio destro per asportazione del frammento cartilagineo della rotula.

L’intervento è perfettamente riuscito, nei prossimi giorni il giocatore comincerà la fase riabilitativa.

La Maglia “Dipinta a Mano” Della Spagna a Euro 2020

La nazionale spagnola, che quest’anno celebra il centenario dalla fondazione e dalla prima apparizione internazionale, ha presentato la maglia che indosserà nell’edizione itinerante dell’Europeo 2020, annunciando inoltre il rinnovo con Adidas fino al 2030 che chiude un diverbio iniziato nei mesi scorsi.

Presentazione maglia Spagna 2020

Come abbiamo già visto in occasione della presentazione della nuova maglia della Germania, il tema ricorrente nella collezione Adidas per Euro 2020 è quello dell’arte che incontra il calcio.

Lo stesso vale per la nuova maglia delle furie rosse, che a seconda di quando detto durante la presentazione dovrebbe essere una rappresentazione astratta della bandiera nazionale pixellata al massimo.

Invece Adidas sul proprio sito ufficiale parla semplicemente di un “effetto dipinto a mano“.

La maglia è rossa divisa in 6 blocchi di tonalità leggermente diverse. Il giallo, oltre agli stemmi e alle strisce Adidas, appare solo sul leone posizionato sul retro del colletto, un timido omaggio al suddetto centenario.

I pantaloncini e i calzettoni sono blu con dettagli gialli rispettivamente sui lati e sul risvolto.

Come giudicate questa versione “artistica” per la Spagna a Euro 2020?

UNA TEMPESTA DI FULMINI PER LE MAGLIE DELLA ROMA 2019-2020

Prima maglia Roma 2019-2020

Rossa come da tradizione, la nuova maglia della Roma si distingue per i bordi gialli del colletto a ‘V’ e l’orlo delle maniche decorati dai fulmini. Il motivo “elettrico” ideato da Nike è stato riportato anche sui numeri applicati sul retro.

“La mitologia romana e l’influenza che ha esercitato sull’identità della città di Roma hanno giocato un ruolo fondamentale nell’ideazione del concept. Quest’anno abbiamo puntato su Giove e il fulmine ci è apparso come un simbolo immediato e potente su cui potersi concentrare”, ha spiegato Pete Hoppins, Football Apparel Senior Design Director di Nike.

Torna l’abbinamento con i pantaloncini bianchi e i calzettoni rossi, quest’ultimi caratterizzati ancora una volta dalla grafica a fulmini e dal ricamo “AS Roma” con lo swoosh di Nike.

“Il fulmine luminoso è qualcosa di nuovo ed emozionante”, ha commentato Nicolò Zaniolo“È un’aggiunta fantastica per la maglia della Roma e noi, come giocatrici, la indosseremo con orgoglio durante la prossima stagione, dando il massimo per i nostri tifosi”, ha aggiunto Elisa Bartoli, capitano del team femminile.

Seconda maglia Roma 2019-2020

Se nella divisa casalinga i fulmini facevano capolino solo nelle finiture, nella maglia da trasferta sono i protagonisti assoluti. Le saette colorate di rosso, arancione e giallo caratterizzano interamente la parte frontale, investendo anche lo stemma societario.

Sul retro del collo scorre una fettuccia giallorossa con il mitico stemma del lupetto di Gratton.

La divisa è completata da pantaloncini rossi e calzettoni bianchi con un fulmine orizzontale giallo, lo swoosh Nike e la scritta “AS Roma” in rosso.

Pete Hoppins, Apparel Senior Design Director di Nike Football, ha commentato così la seconda maglia: “Quando si mettono insieme colori della Roma e il grande retaggio mitologico della città, si ottiene un mix potentissimo. Il tema del fulmine è un concept molto forte per la stagione 2019-20 e penso che sia la divisa Home sia quella Away offrano un fresco tocco di novità, pur restando fedeli all’identità del club”.

Terza maglia Roma 2019-2020

Colore blu scuro, colletto rosso con scollo a ‘V’ giallo e bordi delle maniche giallorossi per la terza maglia dal sapore vintage, merito anche del logo Nike ‘Futura’ che contribuisce a evocare il passato.

La stampa a motivo jacquard su tutta la maglia si ispira agli anni ’90 e rende omaggio alla grande storia del Club. Il pattern è costituito da una serie di cerchi che contengono il monogramma “ASR” alternati ad altri con il Lupetto.

I pantaloncini e i calzettoni blu, che riportano i dettagli giallorossi e il logo Nike Futura, completano una divisa che si candida ad essere fra le migliori della stagione.

RINASCIMENTO KIT, LA TERZA MAGLIA VERDE DELL’ITALIA 2020-2021

Il kit “Rinascimento” segna una nuova era per la Nazionale nel momento in cui un gruppo di giovani calciatori sta conquistando un ruolo importante nella rosa azzurra. Con motivi ispirati ai tessuti e all’architettura del Rinascimento, il colore verde del kit rievoca la maglia verde indossata dall’Italia durante la vittoria per 2-0 contro l’Argentina nel dicembre 1954 allo Stadio Olimpico di Roma.

Dopo quell’occasione, le Nazionali giovanili hanno adottato il verde come kit casalingo. L’azzurro, infatti, è rimasto per anni un’esclusiva della Nazionale maggiore, un obiettivo da raggiungere per i giovani in maglia verde.

La nuova terza maglia presenta un colletto a polo blu navy con la scritta “Italia” e il tricolore ricamati sul retro, sul petto il logo Puma e lo stemma della FIGC sono dorati. La grafica rinascimentale ricopre la parte frontale e le maniche.

I pantaloncini sono verdi, così come i calzettoni il cui risvolto è bordeaux.

UMBRO, ECCO LE NUOVE MAGLIE DEL WEST HAM 2019 2020

Come ogni primavera, una delle maglie più attese da noi fanatici del settore è quella del West Ham United. Sappiamo bene che è uno dei club stranieri più popolari e apprezzati in Italia, ma anche perchè quando si tratta di Umbro iniziamo a strabuzzare gli occhi, certi di ammirare un prodotto dalla qualità garantita. Anche per la prossima stagione stile e tradizione non mancano, ecco le maglie West Ham 2019 2020 lanciate durante la campagna #NowThenForever.

Maglie West Ham 2019 2020 | Home
La nuova divisa home del West Ham è un omaggio alla casacca vestita dai claret & blue dal 1976 al 1980, quest’ultimo l’anno della storica vittoria in FA Cup contro l’Arsenal nel vecchio Wembley, anche se quel giorno gli Hammers indossarono il completo bianco, che vedremo in seguito.

A differenza della maglia passata firmata Admiral, la nuova divisa casalinga ha una scollatura a V azzurra abbinata a tutta la parte superiore, comprese le maniche. Sulle spalle compare un motivo tono su tono con il doppio diamante di Umbro ripetuto, mentre sul petto è ricamato in colore bianco.

Sulla parte frontale l’evidente dettaglio grafico che riporta alle casacche del 1976-80 sono le strisce orizzontali blu più scure, 5 per l’esattezza. La parte bassa del busto è invece granata, così come tutto il lato posteriore, sul quale campeggia il crest del West Ham del 1980 con i martelli incrociati e la sagoma del Boleyn Castle. Completano il kit pantaloncini e calzettoni granata, non più bianchi.

Eccoci finalmente alla maglia away del West Ham, come anticipato nel paragrafo precedente la vera musa ispiratrice della vittoriosa annata 1980. Anche in questo caso scompare il colletto a polo per far spazio ad un più moderno scollo a V, che però ricolloca cromaticamente il granata e celeste in modo fine ed equilibrato, abbinandoli perfettamente al busto totalmente bianco.

Sulle spalle scorrono due strisce azzurre con i loghi di Umbro ripetuti, mentre l’orlo delle maniche riprende il design della scollatura. Sul petto il doppio diamante è granata, così come l’interno del crest societario, bordato invece di azzurro. I pantaloncini ed i calzettoni away sono bianchi con qualche rifinitura colorata e vanno a completare la divisa ispirata alla talentuosa squadra di Trevor Brooking, simbolo e match winner di quella FA Cup, citata anche all’interno del colletto.

Infine è il momento di parlare dei completi da portiere, che per l’occasione sono due: verde e giallo. Verde come quello utilizzato da Phil Parkes nel 1980, in questa nuova versione con un design geometrico sulla parte superiore e sulle spalle. I pantaloncini che all’epoca erano bianchi sono sostituiti dal verde, colore scelto anche per i calzettoni. Il completo giallo presenta lo stesso design, abbinato a dettagli viola.

Le nuove maglie West Ham 2019 2020 firmate Umbro sono pre-ordinabili sul sito del club e su umbro.co.uk e saranno disponibili dal 13 Giugno 2019.

NIKE PRESENTA LE NUOVE MAGLIE DEL PSG 2019/2020

Maglie PSG 2019 2020 | Estetica

La maglia home del Paris Saint-Germain per la prossima stagione ritorna ad adottare uno stile più lineare e classico rispetto agli ultimi anni. Seppur il tipico “Midnight navy” fa da padrone per la quasi totalità del busto, questa volta i dettagli sono ben evidenti grazie ad una buona presenza del bianco sulla la fascia verticale posta al centro, abbinato al rosso che completa i colori tradizionali del club.

Il template è ovviamente il rinomato Vaporknit 2018, con un particolare taglio frontale per la scollatura ed una fascetta sul retro, in questa occasione interamente rossa, che spezza il layout superiore dedicato alle spalle ed alle maniche, interamente blu.

Un altro dettaglio da non trascurare è sicuramente il cambio del jersey sponsor dopo sei stagioni. Fly Emirates infatti viene sostituito da Accor Live Limitless, colosso francese nel mercato alberghiero e dei servizi.

Maglie PSG 2019 2020 | La maglia away firmata Jordan

Una delle novità in casa parigina è il passaggio del brand Jordan dalla terza divisa della scorsa stagione alla più frequente divisa da trasferta 2019/20. Non passa inosservato il coraggioso stravolgimento dei colori tradizionali storicamente usati per le gare lontane dal Parco dei Principi, ispirato dall’iconica tonalità infrarossi delle Air Jordan VI lanciate da Nike nel 1991.

Il template utilizzato per la casacca away del PSG è lo stesso riservato ad un altro top club come l’Inter, e proprio contro i nerazzurri ha fatto il suo esordio nell’amichevole di fine luglio in Cina. Il colletto a V sovrapposto è abbinato alle maniche ed al risvolto superiore dei calzettoni grazie a finiture lineari nere, come i restanti dettagli.

Maglie PSG 2019 2020 | La terza divisa

Eccoci finalmente al third kit del Paris Saint-Germain 2019/20, che in linea con il concept voluto dal brand americano trasferisce il tradizionale bianco, icona delle maglie da trasferta dei francesi nei nostalgici anni 90, alla terza maglia sulla quale è presente il logo Nike ‘Futura’ e ispirata alla divisa che il PSG indossò nella stagione 1991/1992.

All’epoca il disegno laterale riportava la Tour Eiffel stilizzata rossoblu con un effetto “spray”, oggi invece la banda verticale è lineare ed elegante, come l’intero stile del completo che prevede un colletto a polo chiuso da bottoni che celebrano la partner trentennale tra il marchio ed il club (1989-2019), oltre all’intero pattern sul quale si ripete in diagonale la scritta PARIS, bianco su bianco. Curiosi anche i calzettoni, bianchi abbinati a coppie di linee orizzontali rossoblu.

L’esordio del nuovo kit è previsto per la gara di Ligue 1 contro lo Strasbourg, Sabato 14 Settembre al Parco dei Principi.

LE MAGLIE DEL MANCHESTER UNITED 2019 2020

Maglie Manchester United 2019 2020 | Home

Come da tradizione la prima maglia è rossa con la novità del logo del club dorato e inserito in uno scudo (nero, stavolta) proprio come riferimento alla divisa del 1999.

Anche i dettagli sulle maniche richiamano a quell’impresa: le due scritte “90+1” e il “90+3″, i minuti in cui lo United segnò nell’incredibile rimonta di Barcellona.

Anche all’interno della maglia troviamo un chiaro riferimento alla stagione 98-99: in un rettangolo nero ci sono le date di conquista di Premier League (16 maggio), FA Cup (22 maggio) e Champions League (26 maggio).

Il colletto è rosso, a girocollo, con una riga nera sulla parte posteriore; sulle sole spalle si dipanano le strisce adidas, tono su tono. Nomi e numeri sul retro sono bianchi.

I pantaloncini sono bianchi con lo stemma societario sulla gamba destra e le strisce Adidas rosse sui lati, i calzettoni sono neri con la scritta “Manchester United” dorata sul fronte e il logo dello sponsor tecnico sul retro.

La divisa del portiere è caratterizzata da un motivo felino basato sul template Adidas in uso a tutti i club sponsorizzata dal brand tedesco e si ispira nei colori, viola e nero, a uno dei modelli indossati da Peter Schmeichel.

Maglie calcio Inter poco prezzo 2019 2020

Acquisto maglie calcio Inter poco prezzo online,Vendita nuove maglie calcio a poco prezzo e pantaloncini calcio,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

La striscia diagonale sulla maglie Inter 2019 2020 è limitata all’area attorno allo sponsor. Questo stile è ispirato all’iconica maglia da 89-90, prodotta da Uhlsport. L’Inter aveva anche strisce diagonali all’interno della loro cresta tra il 1978 e il 1988.

Oltre alla diagonale, la maglia dell’Inter 2019-2020 presenta una tonalità più chiara del blu, che, grazie all’esistenza di strisce sulle maniche, è anche molto più dominante rispetto alle diverse camicie prevalentemente nere dell’Inter nelle ultime stagioni.

Il bianco è usato per i loghi Nike e Pirelli sul davanti della maglia Inter 19-20. Sulla base del nuovo modello Nike, è presente più bianco nella forma del collo e dei polsini del kit Inter 2019-2020, così come il nastro sul retro.