Il Biscione invade la seconda maglia dell’Inter 2021-2022

Dopo dieci lunghi anni di assenza dalle maglie dell’Inter, il Biscione, simbolo della squadra nerazzurra e della città di Milano, fa prepotentemente il suo ritorno sulle divise della Beneamata.

Dopo aver letteralmente stravolto la nuova prima maglia, infatti, il serpente nerazzurro invade anche la maglia away 2021-2022, che però, nonostante la singolare grafica che adorna la casacca, sembra essere più sobria rispetto alla rivoluzionaria maglia home.

La maglia è caratterizzata da un colletto a girocollo blu che sul retro diventa nero. Una combinazione simile appare anche sulle maniche, bordate infatti da una rifinitura nerazzurra.

Ma il vero piatto forte di questa divisa è, appunto, la riproduzione del serpente che si estende sulla manica sinistra e su tutto il fronte della casacca. Il biscione raffigurato è azzurro con squame nere, un motivo che richiama quello visto sulla maglia di casa.

Il precedente biscione del 2010-2011

Non è la prima volta che un serpente si manifesta su una divisa away dell’Inter: la nuova casacca, infatti, sembra proprio ispirata alla divisa da trasferta del 2010-11, rimasta nel cuore dei tifosi nerazzurri anche per via di tutte le toppe presenti su di essa celebranti il Triplete.

Eto'o con la maglia away dell'Inter nel 2010-2011

Il biscione stampato su quella maglia era, tuttavia, differente da quello attuale, che invece sembra essere disegnato a mano e di cui non compare la testa per rispettare le regole UEFA. All’epoca, non a caso, l’Inter fu costretta a indossare una maglia senza la testa del serpente nelle partite di Champions League.

Quella fu la casacca che vide l’ultima apparizione non solo del Biscione, ma anche dello scudetto tricolore su una divisa dell’Inter. Entrambi sono ora casualmente ritornati a braccetto proprio sulla nuova seconda maglia. Dopo 11 stagioni, infatti, il tricolore torna al centro del petto anche della maglia away nerazzurra, attraverso una patch plastificata con il logo dell’Inter tono su tono.

Lo scudetto è affiancato a destra dal baffo della Nike e a sinistra dal nuovo stemma dei Campioni d’Italia, anche qui, come per la prima maglia, in versione monocromatica, stavolta di colore nero. Spicca, più in basso, il nuovo main sponsor Socios.com, svelato pochi giorni dopo il lancio della maglia home, con la scritta “$Inter Fan Token by socios.com”.

Altri dettagli sono la dicitura “Inter Milano” in blu all’interno del colletto e le strisce nere sui fianchi che si congiungono con quelle dei pantaloncini, i quali sono definiti anche da un bordo interiore blu in alto.

Sul retro, nomi e numeri sono blu con la trama che riprende le squame del serpente, mentre lo sponsor Lenovo è nero. Sia i pantaloncini che i calzettoni sono bianchi, quest’ultimi rifiniti dal risvolto nerazzurro come le maniche della maglia, con lo swoosh nero e la scritta “Inter” in blu.

La nuova maglia away è stata svelata con lo slogan “The new skin of an icon” attraverso un video che celebra il Biscione, icona che rappresenta l’Inter e la città di Milano in tutto il mondo.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *